Vacanze formato famiglia a Canazei

Abbiamo trascorso alcuni giorni alla scoperta di Canazei, il gioiello della Val di Fassa. Tra le vette più belle delle Dolomiti, con la sua posizione strategica fra i passi Pordoi, Sella e Fedaia, Canazei fa parte del comprensorio sciistico Dolomiti Superski ed è la stazione turistica per eccellenza della Valle. Con le piste innevate più belle d’Europa e i suoi panorami mozzafiato, è la meta ideale per una vacanza tra attività all’aria aperta, divertimento, buon cibo e relax.

Siamo arrivati a Canazei proprio attraversando il Passo Fedaia. Qui, il Trentino ci ha accolti con uno scenario incredibile: la distesa di ghiaccio del lago artificiale, ai piedi del massiccio della Marmolada, a oltre 2000 metri di altitudine. Un luogo che lascia senza fiato anche in una giornata fredda e grigia, in cui il cielo e il ghiaccio diventano una cosa sola. Fiocchi di neve leggeri cadevano dal cielo, e intorno a noi solo il morbido silenzio di magici paesaggi innevati.

Come trascorrere le giornate a Canazei? Tra piste da sci, da fondo, snowpark, stadio del ghiaccio, bike park, piscina, passeggiate e vedute incredibili, c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Noi non vedevamo l’ora di prendere gli impianti di risalita per godere del meraviglioso panorama del Belvedere, raggiungibile in pochi minuti dal centro di Canazei.


Il Sassolungo, il Sella, il Pordoi, le Tofane e la regina delle Dolomiti: la Marmolada, patrimonio UNESCO.

Sovrastare le valli ladine e poter ammirare una vista a 360° su tutto l’arco alpino è un’esperienza che toglie il fiato e che resta impressa nella memoria.

A 1900 metri di altezza, il termometro segnava -14°C! Quale scusa migliore per scaldarsi al rifugio? L’accoglienza del Tita Piaz, la sua posizione privilegiata a ridosso delle piste e, soprattutto, la sua cucina, meritano assolutamente una tappa!

Al rifugio, abbiamo mangiato benissimo (e tantissimo), come ovunque a Canazei del resto. Sento ancora il profumo affumicato degli spätzle panna e speck! Non abbiamo bruciato nulla sulle piste, ma si sa che il freddo richiede una dose extra di calorie. No?

Che luce! Nonostante il freddo, era davvero impossibile non affacciarsi sulla terrazza per guardarsi intorno ancora un po’. Le vette sembravano così vicine da poterle toccare con un dito.

E per lanciarsi palle di neve, ovviamente!

Nonostante io sia cresciuta proprio fra le Dolomiti, non ho mai imparato a sciare e mi dispiace tantissimo. Sarà troppo tardi per imparare? Di sicuro non è troppo presto per i Bimbimatti, che a Canazei hanno debuttato sulle piste della scuola di sci.


La simpatia e l’esperienza del maestro hanno catturato i bimbimatti, che si sono lanciati nelle prime discese senza paura! Che meraviglia vederli così coinvolti!

In alta stagione, la scuola di sci offre anche il preziosissimo asilo Kinderland. I bimbi possono trascorrere qualche ora o un’intera giornata seguiti dagli animatori e dai maestri di sci, per giocare e divertirsi a fare sport sulla neve, mentre mamma e papà si concedono una sciata solitaria o una fuga romantica in rifugio.

Amo il fatto che esista una parola per descrivere le Dolomiti che si tingono di rosa. Chi è cresciuto qui, come me, la conosce fin da bambino: è “enrosadira”, un termine di origine ladina che significa letteralmente “diventare di colore rosa”. Sapevate che la Val di Fassa è l’unica vallata in Trentino dal cuore ladino? Un cuore che batte ancora fortissimo.

A proposito di cultura ladina, se passate da Canazei non perdetevi Casa Floriana, del centro storico di Canazei. Il proprietario ha iniziato fin da bambino a decorare la propria casa. A soli nove anni realizzò un paesaggio fiabesco su una delle pareti interne. Da allora i soggetti, le tecniche e gli stili continuarono a succedersi, trasformando questa abitazione in una vera e propria opera d’arte.

Canazei è ricca di strutture ricettive, perlopiù a gestione familiare. Noi abbiamo soggiornato in uno splendido appartamento a due passi dal centro, perfetto per le nostre esigenze: Cesa Dolomia.  Siamo stati benissimo e ve la consiglio se preferite una soluzione indipendente all’ Hotel.

Grazie a Canazei Events per averci accolti. Torneremo sicuramente a Canazei, magari anche in estate, per scoprire tutta la bellezza di questa Valle incantata.

have fun.

Mi interessa sapere cosa ne pensi!