App for kids: le nostre preferite

Care mamme dei nativi digitali, anche i vostri figli vi rubano l’iPad? Se la risposta è sì, venite a scoprire quali sono le mie applicazioni FREE preferite dedicate ai bambini.

Ormai lo sapete, le attività che prediligo con i bambini restano quelle manuali. Trascorriamo preferibilmente le nostre giornate colorando, pasticciando in cucina, costruendo cose. Se il tempo è bello e i bambini non sono troppo stanchi dopo la scuola e l’asilo, ce ne stiamo un po’ all’aria aperta.

Non sono una di quelle mamme che, quando suo figlio ha una crisi o fa i capricci, lo distrae con lo smartphone. I Bimbimatti non hanno mai avuto il permesso di toccare l’iPhone di mamma e papà (anche perché è un oggetto fragile e dannatamente costoso!). A volte, ci chiedono di mostrargli le foto che abbiamo scattato, oppure si esaltano quando si attiva la torcia per fare luce. Ma per loro, uno smartphone serve al massimo per telefonare ai nonni, non desta nessun altro tipo di interesse.

Mi capita però di fare ricorso all’iPad per intrattenerli in situazioni in cui non ci sono alternative: lunghi viaggi in auto e in treno, sale d’attesa non a prova di bambino e sì, lo confesso, qualche volta è successo anche al ristorante. Del resto sono pochi i bambini in grado di resistere seduti a tavola per il tempo di un lungo pranzo (quelli che ci riescono sono quasi tutti figli delle Wonder Mamme), e non tutti i ristoranti sono kids friendly.

Per queste situazioni, ho scaricato alcune applicazioni in grado di incuriosirli e tenerli impegnati in modo comunque creativo e costruttivo. A piccole dosi, un tablet non ha mai ucciso le cellule cerebrali di nessun bambino, anzi. Esistono migliaia di applicazioni educative che possono insegnare ai nostri bimbi cose nuove.

Ecco le nostre preferite

endless_abcIn cima alla nostra classifica da sempre c’è un app che si chiama Endless Alphabet. Bimbomatto ci gioca da quando aveva appena 18 mesi. L’app contiene un vocabolario di parole in inglese, costantemente aggiornato. Il bambino deve ricomporre la parola muovendo le dita sul tablet, facendo combaciare le forme delle lettere.  Dei simpatici mostri animano poi le parole, ricollegandone il significato alla realtà, mentre una voce guida spiega la definizione.

Il fatto che l’app sia in inglese non rappresenta un limite al gioco. I bimbi più piccoli si divertono semplicemente a far combaciare le forme, quelli più grandi iniziano a familiarizzare con i suoni di una lingua straniera. Per me, è una delle migliori App in assoluto!

endless_numbers

Della stessa serie, abbiamo scoperto da poco Endless Numbers. Proprio come Endless Alphabet, aiuta i bambini a familiarizzare con i numeri. La versione gratuita dell’app consente di giocare solo con i numeri da 1 a 5, mentre la versione a pagamento attiva l’intero percorso fino al numero 25.  Il gioco prevede diversi livelli: far combaciare le forme dei numeri, risolvere piccoli operazioni matematiche, interagire con le animazioni per imparare a contare. Trovo che sia adatta ai bimbi dai 3 ai 6 anni.

Un’altra app più semplice e per questo più adatta a bambini più piccoli è Ask me colors. Anche in questo caso è in inglese, ma comunque di facile comprensione per i bimbi. Imparare a riconoscere i colori è divertente grazie a filastrocche orecchiabili e ad un insieme di personaggi, alimenti, giocattoli e oggetti colorati.

Stumpy Alphabet Dinner è un’altra applicazione che ha conquistato Bimbomatto con i suoi mostriciattoli affamati. Il gioco consiste nel dare in pasto ai personaggi esattamente quello che chiedono: lettere, numeri, forme o diversi tipi di alimenti.

(Bimbomatto gioca ad Endless ABC a 18 mesi)

Fatemi sapere se piacciono anche ai vostri bimbi. A noi hanno letteralmente salvato la vita in treno in più di un’occasione!

Vi parlerò di altre applicazioni che utilizziamo in un nuovo post, se invece ne avete voi qualcuna da consigliarci, linkatela!

Link per scaricare le App su iTunes

have fun.

Mi interessa sapere cosa ne pensi!